Associazione Istruzione Unita Scuola





Via Olona n.19-20123 Milano iNFO 3466872531





venerdì 7 maggio 2010

Seminario sul programma di Educazione Alimentare del Ministero della Pubblica Istruzione

Verso Expo Milano 2015
Un’azione del Governo Italiano per introdurre l’educazione alimentare coinvolgendo progressivamente le Scuole di ogni ordine e grado.

Nel prossimo anno in Lombardia saranno più di 2.000 le scuole interessate dal Programma; 23.000 le classi dalla prima alla quinta; più di 450.000 gli alunni coinvolti nelle primarie statali e paritarie.
Per presentare alle scuole, agli enti locali, al mondo produttivo e ai media, le opportunità e le risorse del Programma “Scuola e Cibo”, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, in collaborazione con la Regione Lombardia – Assessorato Agricoltura, Expo Milano 2015, ANCI Lombardia, l’Unione delle Province Lombarde e il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, ha organizzato un seminario che si svolgerà a Milano, presso il Museo il prossimo 12 maggio 2010, a partire dalle ore 9.30. I lavori sono aperti alla partecipazione del pubblico e della stampa nella prima parte della mattinata.Un tema, quello dell’alimentazione, che dimostra come nella nostra regione sia attiva e strutturata una proficua collaborazione interistituzionale e una comune volontà di intenti, che sta divenendo sempre più rilevante nella prospettiva di EXPO 2015 – Feeding the planet, energy for life - dedicata proprio all’alimentazione.Momento significativo di tale volontà comune sarà la firma di un protocollo d’intesa tra Regione Lombardia, Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, ANCI, UPL, in accordo con Società EXPO 2015, che si propone di coordinare le diverse azioni in un quadro progettuale condiviso sulla base della filosofia e dei valori di EXPO 2015 e delle indicazioni del Comitato MIUR Scuola e Cibo. A partire dal prossimo anno scolastico, con un respiro quinquennale, sarà realizzato uno specifico progetto di educazione alimentare per accompagnare gli studenti lombardi ad una partecipazione matura e consapevole all’evento EXPO 2015.Ciò consentirà di mettere a sistema quanto partner prestigiosi –pubblici e privati- che da tempo operano nel settore (ad esempio aziende del settore agro-alimentare, enti locali, società di ristorazione scolastica) propongono alle scuole per stimolarle ad un approfondimento di temi di forte rilevanza personale, collettiva e sociale. La stessa sede del Museo, che sta sviluppando una serie di iniziative sul tema dell’alimentazione, tra cui il laboratorio interattivo Alimentazione, sottolinea la scelta di privilegiare l’esperienza diretta, attiva e stimolante, quale presupposto indispensabile per incidere positivamente su comportamenti e abitudini dei nostri ragazzi e per costruire i presupposti e i valori condivisi della futura generazione EXPO 2015.Danno il loro contributo alla giornata i Rappresentanti delle istituzioni locali, del sistema scolastico, del mondo accademico, i Membri del Comitato Scuola e Cibo, i partner e gli esperti del settore, come da programma allegato
Il programma dei lavori
fonte Anci Lombardia

Nessun commento:

Posta un commento