Associazione Istruzione Unita Scuola





Via Olona n.19-20123 Milano iNFO 3466872531





sabato 25 dicembre 2010

Forum by e-mail di IUniScuola sugli Auguri di fine anno






Come ormai da tradizione anche quest'anno
nella sede di Milano dell'Associazione Istruzione Unita Scuola scambio di auguri on-line con un Bouquet tradizionale con fiori misti rossi confezionati con verde di stagione

TU COSA NE PENSI? Dillo a Leonardo Donofrio dello IUniScuola: info 02 39810868 - 346 6872531 oppure scrivere a iuniscuola.fr@alice.it

MESSAGGI DI AUGURI SEGNALATI
IL MESSAGGIO del Presidente della Repubblica
"Investire sui giovani per un futuro degno del nostro grande patrimonio storico"
"Dedico questo messaggio soprattutto ai più giovani tra noi, che vedono avvicinarsi il tempo delle scelte e cercano un'occupazione, cercano una strada. Dedico loro questo messaggio, perché i problemi che essi sentono e si pongono per il futuro sono gli stessi che si pongono per il futuro dell'Italia". Così il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha aperto il tradizionale messaggio, a reti unificate, di fine anno
.
continua

«Auguri di fine anno del Presidente Lombardo ai Siciliani »
“Auguri al popolo siciliano. Faccio i miei auguri intanto al popolo siciliano e a chi ha più bisogno di essere aiutato e sostenuto, a chi è più povero e a chi cerca un lavoro per vivere. Auguri anche agli studenti che hanno manifestato in maniera civile e che hanno espresso il loro dissenso su una legge del governo, non certo ai facinorosi e ai violenti”.
Lo dice il governatore siciliano Raffaele Lombardo. ”E poi auguri al Parlamento – aggiunge – che sta approvando una legge e se, piuttosto che essere scelto dai capi romani, fosse finalmente scelto dai cittadini e dagli elettori, forse sarebbe più attento e sensibile alle esigenze della gente e dei cittadini. I miei auguri vanno poi alle forze dell’ordine che ho visto molto spesso picchiate e resistere alle cariche di quattro violenti armati di spranghe e con il volto coperto. Questi uomini, che vengono magari insultati, meritano auguri particolarissimi da parte di tutti noi”.

«Vasco Errani Presidente della Regione Emilia-Romagna : Un anno migliore, un'Italia migliore In questi giorni la Regione ha fatto una scelta importante approvando il bilancio 2011. Con uno sforzo straordinario abbiamo mantenuto i nostri impegni, dal trasporto pubblico locale ai servizi sociali, dal sostegno a internazionalizzazione e ricerca fino alla conferma di investimenti concordati con le forze economiche e sociali. Tutto ciò nel quadro di una crisi molto seria e di una manovra del Governo che ha ingiustamente tagliato oltre 340 milioni alla nostra Regione. Abbiamo comunque messo in atto scelte virtuose. Questa è la prima Regione in Italia ad aver abolito i vitalizi e ridotto le indennità dei consiglieri, tagliato sulle spese di funzionamento dimostrando responsabilità, serietà e capacità di buon governo.Ci affacciamo al 2011 augurandoci e auspicando un anno migliore. leggi tutto»

«Auguri ai Calabresi del Presidente Giuseppe Scopelliti »

«Gli auguri del Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia ..23 dic 2010 ... Gli auguri che il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, fa a tutti gli italiani: un anno nuovo che lasci alle spalle la crisi garantendo una ripresa dell'economia e dell'occupazione»

«Il presidente Roberto Cota: Una nuova idea di Regione
“E’ cambiata l’idea di Regione. Deve essere un ente che governa, fa le leggi e funzionare i servizi, e non una struttura che promuove attività su tutto l’universo mondo concedendo favori o distribuendo prebende in modo più o meno assistenziale”: il presidente Roberto Cota ha esordito così il suo intervento durante la tradizionale conferenza stampa di fine anno, tenuta il 23 dicembre con il vicepresidente Ugo Cavallera e tutti gli assessori..
leggi tutto »

Auguri del direttore generale Giuseppe Colosio di buon Natale e felice anno nuovo agli studenti, alle loro famiglie, al personale scolastico e a tutti coloro che collaborano con la scuola.leggi tutto
«Daniele Nahum I miei sogni per il 2011: la fine del genocidio nel Darfur. La caduta del regime iraniano. La pace tra Israele e il mondo arabo. La Turchia membro dell'Unione Europea. Una legge sulla Cittadinanza in Italia. Una donna alla Presidenza del Consiglio.»
«REGIONE: Gianni Chiodi, MESSAGGIO DI FINE ANNO AGLI ABRUZZESI
L’opinione pubblica può pensare che i politici di oggi siano persone meno integre di quelli di una volta. Stupidaggini: la differenza è che l’esame è più impietoso e la trasparenza che ci si aspetta è di natura completamente diversa. Io dico, invece, che assessori e consiglieri possono andare fieri, perché insieme abbiamo avviato grandi cambiamenti, sia politici sia culturali, dando una svolta al modo in cui la Regione era governata. In questi ultimi giorni dell’anno, dunque, sospesi tra il vecchio e il nuovo, vi giunga l’augurio di un Felice 2011 con l’invito a guardare con fiducia, con più fiducia, al nuovo anno che verrà. Auguri a tutti voi!" leggi tutto »

Per lo scambio o segnalazioni di auguri on-line, scrivere a : leonardo_donofrio@libero.it




martedì 7 dicembre 2010

Il Duomo risplende di luce nuova

«L'8 dicembre, in occasione di Led, la cattedrale accende il nuovo impianto luminoso»
«Le vetrate prendono vita e saranno illuminate tutti i sabati, le domeniche e per le grandi festività religiose »
Domani, mercoledì 8 dicembre, alle ore 18.30, le vetrate del Duomo di Milano saranno illuminate grazie al progetto realizzato nell'ambito del concorso internazionale LED, il Festival Internazionale della Luce.
All’inaugurazione, prevista sul sagrato del Duomo, saranno presenti il Sindaco Letizia Moratti, l’Assessore all’Arredo Urbano Maurizio Cadeo, il Presidente della Fondazione Aem, Marcello di Capua, l'Arciprete del Duomo di Milano, Monsignor Luigi Manganini, il Presidente della Veneranda Fabbrica del Duomo, Angelo Caloia. La presentazione dell’evento sarà affidata a Pamela Villoresi. Tutti i milanesi sono invitati a partecipare.
“Questa è una serata dedicata alla bellezza, una serata dedicata a Milano e alla sua piazza simbolo, che si arricchisce di un altro evento, dopo l’inaugurazione del museo del Novecento e l’accensione dell’albero di Natale. Il nostro Duomo sarà la prima Chiesa al mondo ad essere illuminata in questo modo innovativo che mette in evidenza il suo splendore. In oltre seicento anni - ha detto il Sindaco - è la prima volta che le vetrate del Duomo di Milano verranno illuminate e invito tutta la cittadinanza a partecipare a questo straordinario evento, per ammirare la bellezza della nostra Cattedrale. Ringrazio Fondazione Aem e A2A per la collaborazione a questo progetto, pensato per valorizzare attraverso la luce le vetrate del monumento simbolo della città”. “La nostra Cattedrale – ha dichiarato Maurizio Cadeo - diffonderà la sua luce intorno a sé e simbolicamente su tutta la città. Un progetto di illuminazione unico che rientra nel Festival Led e vuole essere un grande dono per tutti i milanesi. Da quest’anno l’illuminazione delle vetrate del Duomo diventa un’opera permanente e, come era stato promesso nella prima edizione del Festival, saranno illuminate tutti i sabati e le domeniche dell’anno e in occasione delle grandi feste religiose. Lo scorso anno sono state illuminate la facciata e l’abside della Cattedrale. Quest’anno il progetto viene portato a termine con l’illuminazione dall’interno di tutte le vetrate”.
Gli edifici comunali prospicienti la piazza e il palazzo della Veneranda Fabbrica del Duomo saranno illuminati da mille candele poste sui davanzali e sui balconi. L’illuminazione pubblica della piazza, infatti, sarà spenta dalle ore 18.00 alle ore 20.00 e si accenderanno le luci appositamente collocate sulla facciata del Duomo. Contemporaneamente si aprirà la porta centrale del Duomo mentre la musica dell’organo della Cattedrale riempirà la piazza e Pamela Villoresi leggerà la Preghiera alla Vergine, tratta dal XXXIII Canto del Paradiso, dalla Divina Commedia di Dante. A seguire il Sindaco Letizia Moratti, l’assessore all’Arredo Urbano Cadeo, il presidente della Veneranda Fabbrica e l’arciprete del Duomo leggeranno alcuni brani dedicati al tema della luce. La Fondazione Aem, per conto del Gruppo A2A, nella ricorrenza dei cento anni dell'Azienda Elettrica Municipale (8 dicembre 1910 – 8 dicembre 2010), donerà alla Veneranda Fabbrica del Duomo e alla città l'impianto permanente delle vetrate, che entrerà nel cerimoniale illuminotecnico della Cattedrale.
“Il Duomo, con le sue vetrate, è in grado di svelare un messaggio di fede ed indurre tutti i cittadini a un momento di unione e riflessione – sottolinea Marcello Di Capua, Presidente della Fondazione Aem – Il nostro è un regalo che dedichiamo a tutti i cittadini milanesi, che sono ancora proprietari dell'Azienda Elettrica Municipale. Il Duomo è il simbolo di Milano e parla alla città anche quando è chiuso. Ora la luce ci rivelerà il profondo significato spirituale delle vetrate”.
“Il rapporto tra la città, i milanesi e la Aem è il patrimonio più prezioso della nostra società – afferma Giuliano Zuccoli, Presidente del Consiglio di Gestione di A2A - Nei suoi cento anni di storia l’Azienda Elettrica Municipale, oggi A2A, ha sempre saputo essere a fianco del Duomo, dalla prima illuminazione degli anni ’30, ai progetti che illuminano le Guglie, all’impianto permanente che da oggi illuminerà le Vetrate. Questa è anche la nostra risposta concreta all’invito del Cardinale a stare vicino al Duomo, sostenendo tutte le opere di cui ha bisogno per la sua esistenza come simbolo più amato di Milano”.

giovedì 2 dicembre 2010

MIUR Milano:Chiusura ufficio e ricevimento del pubblico nel periodo natalizio

IUniScuoLa : eccco la comunicazione del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca- Ufficio Scolastico Provinciale di Milano- Area E - Gestione risorse umane-Prot. n. MIUR AOOUSPMI R.U. 23017 del 1/12/2010
Ai dirigenti scolastici
di tutte le scuole di ogni ordine e grado
statali e non statali di Milano e provincia
Oggetto: Chiusura ufficio e ricevimento del pubblico nel periodo natalizio.
Si comunica che nei giorni di venerdì 24 e 31 dicembre 2010, 7 gennaio 2011 tutti gli uffici di questo Ufficio scolastico Territoriale saranno chiusi.

Si comunica, inoltre, che nelle giornate di mercoledì 29 dicembre 2010 e 5 gennaio 2011 il ricevimento del pubblico è anticipato al mattino (dalle ore9.30 alle ore 13.00) e, pertanto, non sarà effettuato nelle ore pomeridiane; nel periodo compreso tra il 27 dicembre 2010 e il 5 gennaio 2011 l’ingresso di accesso agli uffici (Via Ripamonti, 85) resterà aperto fino alle ore 15.00.
f.to Il dirigenteGiuliana Pupazzoni